Castellaneta ed il suo Patrono: oggi i festeggiamenti

san-nicola-2019-50x70-rid

“Se un buon Natale vuoi fare, da San Nicola devi cominciare”. Nel solco della tradizione popolare, Castellaneta si prepara a vivere con sentimenti di gioia i festeggiamenti in onore di San Nicola, Patrono principale della Città e della Diocesi.

Oltre che alla Parrocchia Cattedrale di cui è il titolare, tra i promotori delle iniziative in onore del Santo di Myra ci sono il “Comitato Festa Patronale” (che organizza i festeggiamenti nel mese di Maggio) e la Confraternita di San Francesco da Paola. Gli organizzatori hanno ideato un ricco programma che unisce sia la tradizione natalizia locale che il culto particolare dei castellanetani per San Nicola.

La lunga giornata di festa del 6 Dicembre, Solennità di San Nicola, inizia alle 10:30 con una Santa Messa presso la Sala Capitolare della Cattedrale. Nel pomeriggio, il simulacro argenteo di San Nicola sarà traslato dalla Chiesa di San Michele Arcangelo verso il piazzale del Municipio, dove avverrà la simbolica consegna delle chiavi da parte del Sindaco al Patrono, con la presenza delle autorità civili e militari. Il corteo processionale continuerà verso la Chiesa del Cuore Immacolato di Maria, dove S.E. Mons. Claudio Maniago presiederà la Solenne Concelebrazione Eucaristica, durante la quale istituirà e rinnoverà il mandato dei Ministri Straordinari della Santa Comunione che operano nella Diocesi.

Successivamente, nell’aula consiliare del Comune di Castellaneta, il Comitato presenterà l’edizione 2020 della Festa Patronale, preannunciando significative novità. Gran finale con l’accensione del grande albero di Natale in Piazza Principe di Napoli e stand enogastronomici con i prodotti tipici del Natale.

Autore: Redazione

Condividi questo post con