esequie
esequie

Mons. Maniago: “in attesa di predisporre le nostre chiese per accogliere le celebrazioni in modo che si possa celebrare dignitosamente e in massima sicurezza” le celebrazioni esequiali si terranno presso il Cimitero, senza la Messa

Castellaneta, 02.05.2020

Carissimi presbiteri,

avete senz’altro letto il documento del Ministero dell’Interno e la nota complementare del Segretario Generale della CEI, riguardo alla celebrazione delle esequie dal 4 maggio 2020 (cfr. allegati). Per quanto riguarda la nostra Diocesi, dopo opportuna consultazione, vi chiedo di attenervi a questa disposizione:

le celebrazioni esequiali si celebrino esclusivamente in una area cimiteriale concordata con il Comune, senza la Messa, secondo quanto prescritto dal Rituale delle Esequie al cap. 4 (pp. 129-139), nel rispetto delle disposizioni del D.P.C.M. del 26 aprile u.s. che prevedono un massimo di 15 partecipanti, con protezioni delle vie respiratorie e distanza di sicurezza.

Questa disposizione sarà osservata fino a nuove decisioni che matureranno alla luce di quando verrà ulteriormente stabilito dalle competenti autorità; nel frattempo avremo modo di predisporre le nostre chiese per accogliere le celebrazioni in modo che si possa celebrare dignitosamente e in massima sicurezza.

Chiedo ai cappellani dei cimiteri di contattare le Autorità comunali perché quanto prima si possano individuare gli spazi e prepararli adeguatamente.

Ringrazio anticipatamente i Sigg. Sindaci che generosamente si presteranno per rendere fruibile al meglio questo servizio verso la gente delle nostre Città e ringrazio voi, cari sacerdoti, per la disponibilità e la pazienza con cui saprete stare accanto a quanti in questo tempo sono toccati dal dolore e dalla morte.

Affidandovi alle cure materne di Maria, vi benedico.

+ Claudio, vostro vescovo

 

#chiciseparera