Don Rocco Martucci insediato a Palagianello

palagianellosanpietro3

È con sentimenti di gioia e gratitudine, al Signore e al Vescovo Claudio, che la comunità Parrocchiale di San Pietro Apostolo di Palagianello, lunedì 3 settembre ha celebrato l’immissione canonica del suo nuovo parroco Don Rocco Martucci.

La solenne celebrazione è stata presieduta dal Vescovo Maniago, alla presenza di alcuni sacerdoti della diocesi. Tra l’assemblea, non solo i nuovi parrocchiani di Don Rocco, ma anche molti suoi ex Parrocchiani della parrocchia “Sant’Antonio” in Palagianello, “Maria Ss. Annunziata” in Palagiano e “San Martino” in Ginosa.

La comunità di San Pietro accoglie don Rocco come inviato da Gesù, lo ringrazia per aver accettato di diventare Pastore di questa comunità, una comunità che già inizia a far spazio nel proprio cuore per il nuovo Pastore col cuore di Cristo. Don Rocco, nel suo discorso, ringrazia la sua nuova comunità che lo ha fatto sentire a casa sin da subito.

In sintonia col titolare della Parrocchia a lui affidatagli, l’apostolo Pietro, riprendendo le parole di Giovanni Paolo II, afferma che il programma c’è, quello di conoscere, amare e imitare Cristo per trasformare la storia. Conclude con una simpatica metafora, paragonando il binario al programma pastorale, che deve essere unico, il treno alla comunità parrocchiale, il macchinista è il parroco, il vescovo – il capostazione- che sarà bravo a far transitare tutti i treni sull’unico binario in modo ordinato, per il biglietto si potrà provvedere settimanalmente alla messa domenicale.

Ora la comunità parrocchiale è pronta per iniziare il nuovo anno pastorale guidati da Don Rocco Martucci.

Rosa Miola

Questo slideshow richiede JavaScript.

Autore: Direttore

Condividi questo post con