Lettera del Vescovo Claudio ai maturandi

scuola-l8-giugno-lultima-campanellaesame-di-maturita-per-8892-studenti_aa013158-837a-11e9-adea-d1cd80f6e2f8_998_397_original

Questa mattina Mons. Vescovo ha inviato ai maturandi della comunità diocesana la seguente lettera.

 

Castellaneta 17.06.2020

Cari Maturandi,

riesco a sentire tutta la vostra emozione mentre siete alle prese con una prova che segna il vostro primo grande e significativo passaggio esistenziale: dalla Scuola alla Vita.
In questo movimento emotivo la maturità è fondamentale, perché si tratta di prendere il largo dalla riva nota del passato, sui cui tutto era dato, organizzato e codificato, per orientarsi verso quella inesplorata del futuro, su cui già si intravedono sogni, progetti, speranze, gioie…
Per questo, cari giovani, vi è chiesta maturità per discernere e scegliere, per decidere e determinarsi con consapevolezza e responsabilità verso la piena realizzazione dell’esistenza.
In questa straordinaria impresa non c’è da temere perché non siete lasciati soli, ma sostenuti ed accompagnati dall’amore delle vostre famiglie, dall’impegno e dalla testimonianza della comunità scolastica e civile, dalla fraterna vicinanza di quella cristiana che, vi assicuro, si impegna a pregare per voi perché il Signore porti a compimento i propositi di bene presenti nel vostro cuore.
Vi sono accanto e vi benedico con i sentimenti del cuore di padre.

+Claudio Maniago, vescovo

Autore: Redazione

Condividi questo post con